Vai al contenuto
Ultime News
  • InvisionTech è alla ricerca di Staff "SERIO" da inserire nel proprio organico
  • per saperne di più leggere
  • questa discussione

Contenuti Migliori

Contenuti migliori da tutta la comunità, selezionati a mano da noi.

Far Cry 5 e Dragon Ball FighterZ saranno tra i primi videogame a debuttare nel 2018. Tra titoli annunciati e giochi ancora in fase di sviluppo, ecco tutto quello che ci aspetta nel 2018.
 
Con la premiazione dei Game Award (manifestazione che assegna il titolo di miglior videogame dell'anno) e la PlayStation Experience (evento in cui Sony presenta i giochi in uscita l'anno successivo) si può archiviare il 2017 e iniziare a pensare ai videogiochi in uscita nel 2018. Si preannuncia un anno molto interessante, con i primi videogame pensati appositamente per la Xbox One X.Le software house, dopo un primo momento di studio, potranno sfruttare a pieno le potenzialità della nuova console Microsoft. Ma le altre aziende non staranno a guardare. Sony e Nintendo sono pronte a lanciare alcune esclusive per le loro console (PlayStation 4 Pro, Nintendo Switch). Entro la fine del 2018 dovrebbe essere lanciato The Last of Us Part II, nuovo lavoro della software house Naughty Dog in uscita in esclusiva per gli utenti Sony. La casa di Kyoto, invece, vuole confermare quanto di buono fatto vedere nel 2017: dopo aver portato a casa il premio di miglior videogame dell'anno con Zelda: Breath of the Wild, è pronta a confermarsi con nuovi titoli ancora in fase di sviluppo.,
Nel 2018 ci sarà il ritorno di Hideo Kojima, che dopo aver abbandonato Metal Gear Solid e il personaggio di Snake, tornerà nel mondo dei videogame con il nuovo progetto Death Stranding. Grande attesa anche intorno a Dragon Ball FighterZ, un picchiaduro ambientato nel mondo dei Sayan che ha fatto molto parlare di sé negli ultimi mesi. E poi bisognerà attendere le nuove edizioni dei videogame "annuali". Parliamo dei soliti Fifa, Pro Evolution Soccer e NBA 2K. Ecco tutti i videogame in uscita nel 2018.
  • 0 risposte

 
Tempo fa era stato realizzato un remake con Unreal Engine del celebre Tomb Raider 2, il secondo capitolo delle avventure di Lara Croft a 32-bit uscito sull'allora popolarissima PlayStation originale. 

Ora, sembra che sia in cantiere anche un secondo rifacimento, relativo stavolta al terzo capitolo della saga di Tomb Raider. 

The Adventures of Lara Croft - questo il nome del progetto - è un remake completamente rivisto di Tomb Raider 3 e The Lost Artifact e il suo gameplay sarà fortemente ispirato a giochi come Assassin's Creed, Jak e Daxter, Inside, Prince of Persia, Enslaved e The Last of Us. 

Nel gioco, realizzato con il motore grafico Unity Engine, Lara sarà estremamente agile e competente sia nel combattimento corpo a corpo che a distanza. Ma non solo: Miss Croft sarà anche in grado di scalare edifici, scogliere e alberi. Una prima demo del gioco dovrebbe vedere la luce nel corso del mese di febbraio, più precisamente il 14 (ovvero il giorno del compleanno di Lara). 

Che ne pensate?
  • 0 risposte

Bigben e Kylotonn presentano il nuovo video di TT Isle of Man, titolo previsto per marzo 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC.
 
Il video e i versi che lo accompagnano, scritti e letti da Nancy Von Short, un giornalista e appassionato motociclista che segue la gara da oltre 15 anni, illustrano perfettamente la passione che circonda questa gara e lo stato mentale dei piloti che partecipano a questa mistica competizione.
 
Il “TT” rappresenta per loro l’ultimo traguardo, la ragione per la quale si allenano senza sosta e rischiano le proprie vite.
 

 
  • 0 risposte

Wargaming ha annunciato l'arrivo, previsto per marzo, dell'aggiornamento 1.0 di World of Tanks.
 
Si tratta di un update sostanziale per il titolo free-to-play, dal momento che introdurrà il nuovo motore grafico CORE realizzato in-house dallo studio bielorusso.
 
Grazie all'implementazione dell'engine, World of Tanks riceverà nuovi effetti e modelli, così come acqua e fondali più realistici.
 
Saranno inoltre rivisitate 25 mappe e nuove musiche, comprensive di canti gregoriani, che cambieranno in maniera dinamica in base alla mappa e alla situazione.
 
Non sappiamo se questo avrà un impatto sui piani di Wargaming circa il lancio del gioco su Nintendo Switch, ma è possibile che questo motore sia più scalabile rispetto alla soluzione adottata in precedenza.
 
  • 0 risposte

Corre l’anno 1995: PlayStation ha appena debuttato sul mercato console, lanciando qualcosa che fino a quel momento era stata solo fantascienza: la grafica 3D. Se al pubblico appare come una grandiosa innovazione, per gli sviluppatori i poligoni sono come un oceano inesplorato. Ma a certi marinai il mare aperto fa solo gola. Due di questi sono dei cittadini di Cambridge chiamati Chris Sorrell e Jason Wilson. Da sempre appassionati del fantasy e del garbato gotico di Tim Burton, decidono di creare un personaggio che li fonda entrambi.
  • 0 risposte

Questo è ciò che ha dichiarato Deborah Papiernik, Vicepresidente senior New Business di Ubisoft:
 
 
All’inizio di dicembre, Ubisoft ha svelato un’esperienza di realtà virtuale sviluppata appositamente per un veicolo autonomo del celebre produttore automobilistico Renault. Quest’esperienza fa parte di una collaborazione con il progetto SYMBIOZ Demo Cardi Renault, annunciato lo scorso settembre.
 
Ubisoft ha mostrato la sua esperienza in una sezione di autostrada a nord di Parigi, dove Renault ha testato il suo veicolo dimostrativo SYMBIOZ in condizioni reali. L’auto è il primo prototipo funzionante connesso ed elettrico, costruito per essere autonomo fin da subito, che incorpora la visione del produttore automobilistico, fornendo al tempo stesso un primo sguardo sulla tecnologia che Renault potrebbe integrare nella sua intera gamma in un prossimo futuro. Per accompagnare il test su strada, Ubisoft ha sviluppato un’esperienza di realtà virtuale in grado di offrire al guidatore una distrazione da ciò che lo circonda e un’opportunità per rilassarsi, basata sul concetto di “staccare la mente”, quando l’auto è in modalità autonoma. Il guidatore può immergersi in un universo molto coinvolgente che cambia progressivamente da una semplice rappresentazione del veicolo e del suo ambiente circostante, a un panorama futuristico e surrealista. L’esperienza di Ubisoft è legata alla riproduzione dei dati di navigazione dell’auto in tempo reale, tra cui le variazioni di velocità, i cambi di corsia e i veicoli circostanti, rendendo così ogni viaggio unico, migliorandone l’immersione e la sensazione di evasione. Il guidatore può lasciarsi andare e allentare la tipica pressione derivante dalla guida in strada, arrivando potenzialmente a dimenticarsi che l’auto stia guidando da sola sull’autostrada.
 
  • 0 risposte

×